Conservazione dei semi

Per informazioni sulla conservazione dei semi continuate a leggere la pagina seguente. Per saperne di più sul motivo per cui riteniamo che i semi debbano essere conservati e curati vi invitiamo a visitare la pagina Chi siamo.

Elementi essenziali sulla conservazione dei semi

Storage Jars

  • I semi hanno bisogno di un ambiente fresco e asciutto per essere conservati nelle condizioni migliori. La temperatura e le variazioni di umidità sono i peggiori nemici dei semi.
  • I semi più vigorosi nel momento della raccolta sono quelli che poi si conserveranno più a lungo. (Di regola vendiamo solo i marchi con i semi più vigorosi).
  • I semi non adeguatamente essiccati possono deteriorarsi notevolmente con il tempo. (I semi che vendiamo sono stati tutti adeguatamente essiccati prima di essere confezionati. Occorre quindi solo conservarli in maniera ottimale in un ambiente fresco e con poca umidità).
  • I sacchetti e i vasetti dovrebbero essere etichettati in maniera chiara quando vengono chiusi, specificando il nome della varietà, la data e le altre informazioni relative alla varietà in conservazione.

 

Umidità

Silica Gel Half Gram BagQuando sono “dormienti”, i semi mantengono comunque lente funzioni vitali. L'umidità che assorbono dall'aria si combina con il nutrimento esistente all'interno e forma un alimento solubile, che si unisce all'ossigeno presente nell'aria e rilascia acqua e calore. Un eccesso di umidità nell'aria fa esaurire troppo velocemente le sostanze nutritive all'interno del seme e produce un eccesso di calore che riduce ulteriormente la possibilità del seme di germinare. Per prolungare la vita dei semi occorre rallentare al minimo questo ciclo in fase di conservazione.

L'umidità ideale per una lunga conservazione dei semi di canapa é del 6%-9%. Un test sui livelli di umidità dimostra che, dopo averli posti sul cemento e colpiti con un martello, i semi come la canapa con un involucro robusto si frantumano, invece di spappolarsi, a livelli di umidità intorno all'8% .

Per contribuire a mantenere un livello di umidità stabile all'interno di un contenitore di conservazione permanente viene impiegato il gel di silicone, spesso usato per l'essiccatura dei semi. Si utilizza una quantità di gel di silicone di peso analogo a quello dei semi. In generale, i semi di canapa pesano tra 0,01 e 0,02 grammi. I nostri sacchetti di gel di silicone contengono 0,5 grammi. Vi consigliamo di conservare i semi in sacchetti chiusi di alluminio con saracinesche, e di metterli in vasetti di vetro con la giusta quantità di gel di silicone per mantenere un basso livello di umidità. Fate attenzione a non danneggiare gravemente i semi con un'eccessiva riduzione dei livelli di umidità: non utilizzate troppo essiccatore. È possibile acquistare il gel di silicone, i sacchetti in alluminio con chiusura e i vasetti di vetro nella nostra sezione conservazione dei semi.

Temperatura

I semi, se opportunamente essiccati, possono resistere a una temperatura che ucciderebbe le piante originarie. L'umidità eccessiva nei semi congelati potrebbe a sua volta congelare, rovinando il seme.

I semi devono essere conservati in un luogo fresco o freddo. Per questo motivo è preferibile una collocazione in basso, a livello del pavimento, piuttosto che in alto, verso il soffitto, dove potrebbe essere molto più caldo. Tuttavia, per periodi lunghi di conservazione, la cosa migliore è quella di porre i semi in frigo o nel congelatore, purché il contenuto di umidità del seme e del contenitore sia basso, e il contenitore sia sottovuoto. La temperatura ideale del frigo è di circa 4oC.

Il congelatore è la soluzione ideale per la lunga conservazione, ma occorre accertarsi che:

  1. Non si lascino i semi all'esterno per troppo tempo, altrimenti il cambiamento di temperatura potrebbe alterarli.
  2. Quando i semi vengono tolti dal congelatore, occorre lasciare il contenitore chiuso e far riscaldare un po' i semi a temperatura ambiente, altrimenti si potrebbe formare la condensa.

Luce

Così come l'umidità e la temperatura, anche la luce può stimolare e favorire il processo di germinazione. Come accade per molti alimenti, per i medicinali e i prodotti chimici, i semi si deteriorano rapidamente se esposti alla luce, e quindi la vitalità e la forza del seme sono influenzate dalla sua esposizione alla luce in fase di conservazione.

Problemi nella conservazione dei semi

Mal bianco/Muffa

I semi possono marcire se non sono ben essiccati dall'umidità prima di essere sigillati nei contenitori, come spesso accade. Una semplice prova: "essiccate" i semi e metteteli nei vasetti chiusi di vetro. Se, nel giro di qualche ora, all'interno del vasetto si nota la condensa, allora occorre continuare l'essiccatura. In questi casi è utile il gel di silicone.

Insetti

Gli insetti possono rovinare completamente i semi conservati senza che ve ne accorgiate. Qualche pizzico di diatomite è un modo sicuro, economico e non tossico per proteggere i semi dal pericolo degli insetti. Non è difficile. Accertatevi solo di ricoprire leggermente tutti i semi prima dell'imballaggio definitivo e della conservazione. Potete trovare la diatomite in molti vivai.

Roditori

I semi che non sono conservati in vetro o nel metallo possono rappresentare una vera delizia per topi e altri piccoli parassiti. Assicuratevi di chiudere tutti i semi nei contenitori di metallo o di vetro appositamente etichettati.

Seedsmans Gifts Logo

I would like to visit Seedsman Gifts and understand that it is run as a separate website to Seedsman's seed site, with separate payment system and customer service.